Skip to main content

Frequently Asked
Questions


Per maggiore informazioni visita il Sito Web PartySafe.


I nostri palloncini sono fatti di lattice liquido che viene spillato dagli alberi della gomma e portato nel nostro stabilimento in Italia dove viene colorato con pigmenti naturali per creare un arcobaleno di oltre 60 bellissimi colori. I nostri stampi in ceramica, messi a punto nel corso di molti anni di lavoro, vengono immersi nei tini di lattice prima di passare attraverso un tunnel di aria calda. Il calore innesca il processo di vulcanizzazione. I palloncini vengono quindi rimossi dagli stampi con un getto d’aria, lavati, asciugati e gonfiati, pronti per essere stampati. Quando il disegno si è asciugato, i palloncini vengono imballati e sono pronti per celebrare i tuoi momenti felici in tutto il mondo.


I palloncini Gemar® sono fabbricati in lattice di gomma, un polimero naturale che si conserva durante tutto il processo di fabbricazione. Il nostro lattice viene approvvigionato in maniera responsabile e sostenibile e lo smaltimento richiede praticamente lo stesso tempo che impiega una foglia di quercia a disperdersi nell’ambiente, vale a dire circa due anni in condizioni ambientali normali.

Nonostante la sostenibilità dei materiali dei palloncini, Gemar® raccomanda di non rilasciare i palloncini in aria perché tutto quello che sale prima o poi deve scendere. I rifiuti sono brutti da vedere e costituiscono un potenziale pericolo per la vita animale. Gemar® raccomanda di scoppiare i palloncini e di smaltirli come rifiuti dopo l’uso. Il nostro motto è “Non farlo volar via”.


Gemar utilizza lattice di gomma naturale approvvigionato in maniera responsabile, conosciuto anche come caucciù, una linfa lattiginosa che si raccoglie dall’albero della gomma Hevea Brasiliensis proprio come lo sciroppo d’acero.
Questo materiale naturale e rinnovabile si conserva durante tutto il processo di fabbricazione e viene smaltito praticamente alla stessa velocità di una foglia di quercia.

Per maggiori informazioni visita la sezione Go green


Noi di Gemar® ci assumiamo le nostre responsabilità con grande serietà e riconosciamo l’importanza della sostenibilità per l’ambiente e per tutte le persone che fanno parte della famiglia Gemar®. Ogni giorno ci impegniamo per mantenere la certificazione ISO 14001, che certifica i sistemi e i processi creati da Gemar® per minimizzare l’impatto ambientale della produzione e dell’attività commerciale. Per avere questa certificazione dobbiamo soddisfare una serie di standard sulla gestione ambientale e dimostrare che rispettiamo le leggi e le normative che sono state messe in atto per proteggere il pianeta. Lavoriamo senza sosta per migliorare i nostri processi e i nostri comportamenti per costruire un business sostenibile.

Per maggiori informazioni visita la sezione Go green


Esistono delle testimonianze sul fatto che i palloncini esistevano già 6 secoli fa, e che inizialmente venivano fatti con l’intestino e la vescica degli animali. Il primo palloncino in lattice è stato prodotto nel 1824 da Michael Faraday, nell’ambito di un esperimento con l’idrogeno. Lo scienziato ha ritagliato un palloncino da due fogli di gomma, pressando insieme i bordi, e ha spolverato l’interno con la farina per impedire alle pareti del palloncino di appiccicarsi. Il palloncino si è gonfiato, diventando trasparente, proprio come un palloncino moderno. Un anno dopo Thomas Hancock ha introdotto sul mercato un palloncino in gomma, sotto forma di un kit “fai da te” con una soluzione di gomma e una siringa. Nel 1847 sono comparsi i primi palloncini moderni fabbricati in gomma vulcanizzata da J. G. Ingram a Londra.
Per maggiori informazioni vedi la sezione relativa alla Storia dei palloncini.



In qualità di fabbricanti, abbiamo costruito rapporti di lavoro proficui e di lunga durata con i nostri partner e i nostri distributori in tutto il mondo. I prodotti Gemar® possono essere acquistati direttamente tramite i distributori.
Per scoprire il Partner Gemar® più vicino a te clicca qui.


Questi simboli che trovi nei prodotti Gemar® suggeriscono di non gonfiare i palloncini con la bocca, ma di usare una pompa per palloncini per la tua sicurezza. L’uso della pompa elimina il rischio di lesioni causate dallo scoppio dei palloncini.


Come si gonfia un palloncino di lattice con l’aria?

Come si gonfia un palloncino di stagnola con l’aria?

Come si lega un fiocco a un palloncino di lattice?

Come si lega un fiocco a un palloncino di stagnola?

Come si fissa un palloncino a un bastoncino?



Come si misura un palloncino da modellare?

Come si misura un palloncino rotondo?


I palloncini Gemar® devono essere smaltiti con i rifiuti domestici. Il nostro motto è fallo scoppiare e buttalo via tra i rifiuti!



Come si gonfia un palloncino di lattice con l’elio?

Come si gonfia un palloncino di stagnola con l’elio?


L’acqua può essere utilizzata per riempire le nostre bombe d’acqua.
I palloncini possono essere decorati con accessori, come ad esempio carta, coriandoli, colori o brillantini.
Fatti venire qualche bella idea



Come si lega un fiocco a un palloncino di lattice?

Come si lega un fiocco a un palloncino di stagnola?

Come si fissa un palloncino al porta-palloncino BalloonGrip™?


Attenzione: I palloncini devono rimanere sigillati nella confezione fino al momento dell’uso.


Sì, i palloncini Gemar® possono essere gonfiati con l’elio. Fare riferimento alle informazioni contenute nel simbolo dell’elio per le dimensioni suggerite.


I palloncini gonfiati con particelle di elio si sgonfiano più rapidamente dei palloncini gonfiati con l’aria perché le particelle di elio sono più leggere delle particelle d’aria ed escono attraverso i pori di un palloncino in lattice naturale.

Per maggiore informazioni visita il Sito Web EBPC.


Il nostro suggerimento è trattare i palloncini con il gel di rivestimento “Hi­-Float” o con un prodotto simile. Il gel forma un rivestimento all’interno del palloncino di lattice che chiude i pori e mantiene le particelle dell’elio all’interno del palloncino più a lungo.
Fai un nodo stretto nel collo del palloncino e, nel caso in cui tu voglia utilizzare dei nastri, assicurati di legare il nastro al di sotto del nodo.


Come si gonfia un palloncino di lattice con l’elio?

Come si gonfia un palloncino di stagnola con l’elio?

Come si lega un fiocco a un palloncino di lattice?

Come si lega un fiocco a un palloncino di stagnola?

Come si fissa un palloncino al porta-palloncino BalloonGrip™?


La quantità di elio necessaria dipende dalle dimensioni del palloncino da gonfiare.


Ci sono alcuni fattori che determinano la durata del palloncino una volta gonfiato; le condizioni atmosferiche e la temperatura ambiente sono tra quelli più importanti. I palloncini gonfiati con l’aria durano più a lungo di quelli gonfiati con l’elio, e i palloncini di lattice possono essere trattati con Hi-Float per aumentare la durata.

Per allungare la vita dei palloncini, ti suggeriamo di tenere i palloncini pre-gonfiati in una borsa per il trasporto dei palloncini sigillata fino al momento dell’uso.

La tabella che segue riporta la quantità di elio necessaria per gonfiare i palloncini. I valori indicati nella tabella si riferiscono ai palloncini non trattati (senza Hi-Float).


Per maggiore informazioni visita il Sito Web PartySafe.


Per maggiore informazioni visita il Sito Web EBPC.


palloncini sono consegnati sgonfi nella confezione originale Gemar® sigillata. Prima dell’uso leggere le avvertenze e le informazioni contenute nella confezione per utilizzare i nostri prodotti in totale sicurezza.


Gemar offre una grande varietà di palloncini con dimensioni, forme e disegni diversi. Per scoprire la nostra gamma esclusiva visita il nostro Catalogo e il nostro sito Web.


Per maggiori informazioni visita il sito Web PartySafe


I palloncini hanno sempre avuto un ruolo importante nella religione e nella scienza, dagli esperimenti di Galileo per misurare il peso dell’aria fino ai moderni palloni meteorologici. I palloncini vengono inoltre usati in medicina e in molti progetti, come ad esempio il recupero di relitti. Sembra proprio che i palloncini abbia un uso pressoché illimitato!

Anche i semplici palloncini giocattolo vengono utilizzati per molte applicazioni diverse, dal marketing alla fisioterapia. Naturalmente, l’uso più comune è la decorazione di eventi speciali e i palloncini sono una delle poche cose in grado di accompagnare tanto i momenti felici quanto quelli tristi. Fanno divertire i bambini alle feste di compleanno, costituiscono un’attrazione per una festa di Capodanno o un elegante centrotavola per un matrimonio. Il 91% delle persone ama giocare con i palloncini, e questa percentuale sorprendentemente alta dimostra quanto sia universale la gioia che i palloncini riescono a regalare.


Gemar adora i palloncini per la loro capacità di portare la felicità in qualsiasi momento. Ecco perché vogliamo offrirti tutta l’assistenza e le informazioni di cui hai bisogno per celebrare al meglio i tuoi momenti importanti. Se sei un principiante, la collezione di video gratuiti disponibili nel nostro programma Balloonista ti insegnerà tutto quello di cui hai bisogno.

Per maggiori informazioni visita la nostra sezione Formazione


Clicca qui per compilare il modulo oppure contattaci all’indirizzo balloons@gemar.it


Clicca qui o per ulteriori informazioni manda una mail a balloons@gemar.it



La lista degli eventi è disponibile qui. Per maggiori informazioni, scrivi a balloons@gemar.it.